Calcio a 5, nazionale “Crazy for Football” per la prima volta in Basilicata

Nella Sala Convegni del Museo Provinciale di Potenza, seminario dal titolo “Identita’ e sport. Processi di recovery nel gioco del calcio” promosso dall’Ordine degli Psicologi di Basilicata insieme alla Lega Nazionale Dilettanti FIGC e con il patrocinio di Regione Basilicata, Comune di Castelmezzano, Provincia e Azienda Sanitaria Locale di Potenza. In primo piano l’azione coordinata di sostegno al fianco di persone con problemi psichici attraverso l’intervento dei soggetti coinvolti a vario titolo, tra gli altri, la presidente ed il vice dell’Ordine degli Psicologi lucano, rispettivamente Langone e Razza.

Ospite d’eccezione il dottor Rullo, psichiatra, ed il mister della nazionale pazienti psichiatrici di calcio a 5, Zanchini, tra i protagonisti di “Crazy For Football”: film di Volfango De Biasi incentrato sulle selezioni in vista dello scorso campionato mondiale giocato in Giappone, opera vincitrice di un David di Donatello 2017 quale miglior documentario. “La gestione del gruppo e le altre dinamiche sono le stesse a quelle di giocatori normodotati – ha specificato Zanchini – ed il movimento è in crescita. Puntiamo al 2018 con partecipazione al nuovo Mondiale e prossimo avvio di un campionato italiano. Anche in Basilicata, come in altri centri del sud – ha aggiunto – effettuiamo provini per conoscere nuovi potenziali elementi”.

La giornata di studio e confronto si è conclusa al palazzetto dello sport di Castelmezzano, dove si è svolta una amichevole tra la nazionale ed una selezione lucana.

Share Button