Calcio, Serie C. Potenza atteso a Pagani, Matera in crisi

Umori diametralmente opposti per le lucane impegnate nel girone C di Serie C. Il Potenza, reduce dalle ultime operazioni di mercato e che potrebbe annunciare l’attaccante svincolato ex rossoblu Murano, è proiettato alla trasferta domenicale che nella 24esima giornata, quinta di ritorno, la vedrà scendere in campo alle 16.30 contro la Paganese. Nei bassifondi, la squadra campana non dovrebbe rappresentare un ostacolo insormontabile per gli uomini di mister Raffaele, in corsa playoff con 21 punti all’attivo. Tra uscite e nuovi acquisti, da segnalare chi ha già provato la maglia del leone rampante come l’esterno d’attacco Bacio Terracino, l’argentino Lescano e l’ex di turno Longo, attaccante già andato a segno. Graditi, inoltre, gli arrivi del difensore Sepe ed il centrocampista Ricci, entrambi dal Matera.

Nella città dei Sassi il meno 19 in classifica appare l’ultimo dei problemi in una stagione complicata e che mette a rischio la permanenza stessa della compagine biancazzurra. I guai finanziari e le conseguenze sportive tra sciopero e berretti in campo sono l’ultimo squillo di tromba di un periodo negativo e che verso il futuro preoccupa l’intera comunità materana. Intanto, a meno di sorprese, non si giocherà la gara del XXI Settembre – Franco Salerno, prevista alle 20.30 contro Bisceglie. La riunione di venerdì del Gos ha evidenziato la stessa situazione di una settimana fa con assenza del servizio steward e vigili del fuoco, demandando la decisione finale alla Prefettura e alla Questura. In caso di dietrofront, sarà ancora a porte chiuse e con la giovanile del mister Franco Danza in campo. Tutto nell’attesa che il presidente federale Gravina stacchi la spina, decretando, salvo clamorosi colpi di scena, l’esclusione del Matera dal campionato.

Share Button