Calcio serie B, ventisettesima giornata

Ventisettesima giornata del campionato Ancora una sconfitta per la Ternana nonostante l’arrivo in panchina di Luigi De Canio. I rossoverdi perdono in casa con il Bari 2-1. Al primo affondo, al 3′, i pugliesi trovano subito il gol dalla distanza con lo scozzese Henderson che, sfruttando un buco difensivo ha trafitto Plizzari. La Ternana trova il pareggio all’11’ grazie ad un colpo di testa dell’ex Defendi, bravo a sfruttare un cross dalla sinistra di Paolucci. Nella ripresa il Bari mette a segno il gol della vittoria con un colpo di testa di Marrone su angolo di Henderson.

Il Brescia batte a domicilio il Foggia 2-1 e riporta i Satanelli in zona pericolo. Dopo una serie di vittorie, interne ed esterne che avevano fatto spiccare il volo, i ragazzi di Stroppa incappano in una brutta sconfitta che li riporta con i piedi per terra.

Al 37′ il Foggia va in gol, forse anche in modo un po’ fortunoso. Mazzeo di testa spedisce verso la porta, ma l’ultimo tocco è quello di Nicastro che, in sospetto offside, porta in vantaggio i padroni di casa. Nella ripresa, dopo un paio di azioni pericolose, il Brescia pareggia con Torregrossa e, 6 minuti dopo, passa in vantaggio grazie ad un calcio di rigore procurato da Agnelli e trasformato da Caracciolo. In classifica il Bari è ora terzo con 44 punti in condominio con il Palermo, il Foggia è invece tredicesimo a quota 34.

Share Button