Calcio serie B, quarta giornata

Il Frosinone ha battuto il Bari 3-2 (2-2), sul neutro di Avellino, nella sua seconda e ultima partita casalinga in campo neutro visto che, lunedì 2 ottobre nel posticipo serale, debutterà nel nuovo stadio, il Benito Stirpe, ospitando la Cremonese. La squadra di Longo ha sbloccato il risultato al 5′, grazie a una autorete del barese Cassani che, di testa, la infilato Micai. Il pareggio della squadra di Grosso è arrivato al 15′ con Improta in contropiede, grazie a un’incertezza di Bardi che, comunque, nel corso della partita si riscatterà con parate decisive. Al 29′ angolo battuto dal Frosinone, tutto sbilanciato in avanti e Bari rapidissimo in ripartenza. Intervento di Bardi su Improta. Rigore che lo stesso giocatore al 29′ non ha fallito. Appena un minuto e pareggio dei ciociari con Daniel Ciofani su mancata trattenuta di Micai. Nel secondo tempo al 26′ il gol partita di Sammarco. Tiro di Daniel Ciofani deviato da un difensore del Bari e Sammarco bravo a ribadire in rete, anticipando il numero uno dei pugliesi. Con questo risultato il Frosinone, atteso da due trasferte ad Ascoli e Perugia, ha appaiato in vetta alla classifica gli stessi umbri ed il Carpi. E’ finita 1-1 la sfida tra Foggia e Palermo, con i ‘Satanelli’ rossoneri che non sono riusciti, malgrado un buon primo tempo, a conquistare i tre punti che avrebbero dato respiro alla loro classifica carente. Un Foggia che ha mostrato una grande voglia di riscatto e che ha disputato un buon primo tempo, andando a segno con Nicastro al 42′, a conclusione di una bellissima azione corale: protagonista Fedato, che ha crossato a centro area dove, dopo un volo di Mazzeo, Nicastro ha infilato la porta dei rosanero. Nel secondo tempo è venuta fuori la superiorità ospite che ha cominciato a macinare gioco e creare azioni pericolose, complice anche un calo psicofisico dei foggiani. Il continuo attaccare dei rosanero ha fruttato il pareggio al 34′ del secondo tempo con Murawski, con un gran tiro da fuori area, condannando il Foggia al secondo pareggio casalingo. In classifica entrambe le pugliesi nelle parti basse, con il Bari a quota 3 ed il Foggia a quota 2.

Share Button