Calcio serie B, rinviata a lunedì 25 agosto alle ore 13 la decisione sul ripescaggio.

Matera CalcioMatera – “Abbiamo interpretato in maniera estensiva il comportamento che la Lega di B utilizza da nove anni a questa parte e sarebbe singolare se andassimo a stabilire nuovi criteri. Abbiamo mantenuto gli stessi, ma riapriamo i termini, dando a tutte la possibilità di partecipare”. Lo ha detto il presidente della Figc, Carlo Tavecchio, al termine del Consiglio federale, che era chiamato nel pomeriggio di lunedì 18 agosto a decidere come integrare il campionato cadetto a 22 squadre, dopo l’ordinanza dell’Alta Corte di giustizia del Coni. I criteri adottati sono gli stessi utilizzati per i ripescaggi: 50% per la posizione in classifica, 25% per la biglietteria e 25% per la storia della società. I termini per la presentazione delle domande scadranno lunedì prossimo 25 agosto alle 13. Per l’integrazione dell’organico, e per ogni provvedimento successivo, ha concluso Tavecchio, “è stata data delega al presidente, d’intesa con i vicepresidenti, i presidenti delle Leghe e delle componenti tecniche”. Prima della riunione del Consiglio Federale della Figc erano 7 le pretendenti: Matera, neopromosso in Lega Pro, e Novara, Reggina, Juve Stabia, Lecce, Catanzaro e Cosenza. Ora chiaramente le porte si aprono per tutte, ferma restando l’impossibilità di riammissione per le squadre che nelle stagioni 2012-13 e 2013-14 abbiano subìto sanzioni per illecito sportivo: sarebbe il caso di Novara (il club che aveva presentato ricorso al Collegio di garanzia del Coni, vincendolo e portando alla decisione di proporre la serie B a 22 squadre), Reggina, Lecce ma anche Matera. Vedremo cosa accadrà la prossima settimana. Intanto il sodalizio della città dei Sassi, ha ingaggiato il talentuoso centrocampista esterno Mario Mercadante, classe 1995, provenienti dalle giovanili del Bari.

 

Share Button