Calcio. Presentata ufficialmente la diciottesima edizione della Scirea Cup

Presentazione Scirea Cup 2014MATERA – Dall’1 all’8 giugno prossimi si terrà la diciottesima edizione del torneo internazionale di calcio under 16 “Scirea Cup” a cui parteciperanno dodici squadre suddivise in tre gironi. Nel raggruppamento A sono state inserite Inter, Roma, Osijek e Az Alkmaar, in quello B Juventus, Kriens, Midtjylland e Rappresentativa Puglia ed in quello C Milan, Dinamo Mosca, Rappresentativa Basilicata e Skonto Riga.

La presenza di quest’ultima andrà a rafforzare il percorso di candidatura di Matera a capitale europea della cultura 2019 proprio perché nella città dei Sassi sarà ospite la squadra di calcio della città lettone, capitale europea della cultura nell’anno in corso insieme alla svedese Umea.
Anche la presenza degli olandesi dell’Az Alkmar va nella stessa direzione, essendo la località vicina a Leuwarden, capitale europea della cultura nel 2018 e sempre nei Paesi Bassi, nazione con cui il Comitato Matera2019 ha stretto un patto di stretta collaborazione. E non a caso per l’edizione numero 18 il trofeo si chiamerà “Matera 2019”

Si giocherà sui campi lucani di Matera, Potenza, Montescaglioso, Pisticci e Viggiano e su quelli pugliesi di Ginosa e Toritto. Una kermesse che torna ad essere quasi esclusivamente lucana e sempre all’insegna dello sport sano

La gara inaugurale si terrà domenica 1° giugno allo stadio XXI Settembre-Franco Salerno di Matera tra i campioni in carica dell’Osijek e lo Skonto Riga. La fase eliminatoria proseguirà fino a giovedì, i quarti di finale venerdì a Matera, Potenza, Pisticci e Toritto, le due semifinali sabato a Ginosa e Pisticci mentre domenica 8 giugno alle 20,30 a Matera è in programma la finalissima, preceduta da quella per il terzo e quarto posto di scena a Toritto alle 18.

Il premio giornalistico “La lealtà nel giornalismo sportivo” sarà intitolato a Renato Carpentieri, giornalista del Quotidiano della Basilicata prematuramente scomparso. Sarà assegnato al giornalista di Rai Sport Enrico Varriale che sarà a Matera per ritirarlo. Tra pochi giorni dunque si comincia, occhio alle blasonate italiane, senza perdere di vista le new entry.