Torneo Scirea: repubblica.it denuncia l’esclusione di squadre balcaniche, gli organizzatori rispondono.

Matera – Il presidente del Comitato Organizzatore del Torneo internazionale di calcio under 16 Gaetano Scirea, Mimmo Bellacicco, in una nota smentisce categoricamente la notizia riportata quest’oggi sul sito Repubblica.it. Nell’articolo, firmato da Luigi Panella, si afferma che dietro la cancellazione della squadra bosniaca dello Zeljeznicar, di quella kosovara del Besa Peje e di quella macedone del Renova Tetovo, squadre che avrebbero formato insieme alla Rappresentativa Basilicata il girone da disputare a Castellaneta, ci sarebbe il veto nazionalista del Partizan Belgrado. La squadra serba, si legge nell’articolo, non avrebbe gradito altre presenze della stessa area geografica, per una sorta di supremazia balcanica; stando a quanto dichiarato da Massimo Finizio, uno dei volontari che si adopera per reperire le squadre balcaniche da portare al torneo, dopo varie insistenze per avere spiegazioni, dal comune di Castellaneta si sono lasciati sfuggire che c’è un ‘veto’ del Partizan e non problemi di natura logistico-economica che avrebbero portato all’esclusione. Risponde Bellacicco: “Il Partizan non c’entra nulla; la decisione è maturata in seguito alla comunicazione ricevuta da Castellaneta di non poter garantire la disponibilità dell’impianto sportivo e pertanto il Comitato organizzatore ha comunicato alle tre squadre interessate che non avrebbero più preso parte alla Coppa Scirea”.

Share Button