Il F.C. Matera chiude con una vittoria il proprio campionato.

Matera – Termina con una vittoria la stagione 2010/2011 del Matera che nell’ultima giornata del campionato di calcio di Seconda Divisione – girone C, tra le mura amiche supera 1-0 l’Isola Liri con rete decisiva siglata in chiusura di gara da Fedi. Un match non esaltante quello di scena allo stadio XXI Settembre “Franco Salerno” tra due squadre che non hanno ormai più nulla da chiedere al proprio campionato se non di chiuderlo in maniera dignitosa ed a spuntarla è il Matera che raggiunge così quota 36 punti e conferma l’onorevole settimo posto. Mister Cadregari che deve fare a meno dello squalificato Di Fusco, schiera Musacco tra i pali, in difesa da destra a sinistra Manetta, Villagatti, Fedi e Donnadio, in mediana Provenzano, Capolei e Cirillo, punta Logrieco supportato da Ancora e Giannone. Prende il via il match in una calda giornata primaverile e dopo soli 80 secondi, Logrieco con una iniziativa personale, saltati un paio di avversari, calcia dal limite ma manda a lato di poco. La partita stenta a decollare e prosegue stancamente con la palla che circola inesorabilmente nelle rispettive retrovie. Minuto 12, cross di Ancora dal lato corto, Capolei conclude al volo col piattone, palla alta. 32′, timido tentativo ospite con Vigna che tira da fuori, Musacco si distende e manda in corner. Ultima azione degna di nota del primo tempo al 34′, botta da fuori di Provenzano, poco out con l’estremo difensore ospite Fiorini che controlla. Nella ripresa subito Alassani per Ancora quindi al 7′, ingresso in area laziale di Giannone e conclusione respinta dal portiere, palla nuovamente al  biancazzurro che tocca come può, risolvono in corner gli ospiti. Minuto 16, Lorini, poco prima subentrato a Logrieco, serve Giannone nei 16 metri laziali, diagonale e palla che scheggia l’esterno del palo alla destra di Fiorini. 28′, Alassani parte dalla sinistra, si accentra saltando gli avversari ed appena dentro l’area calcia, sfera a fondocampo. Quando ormai sembra scontato lo 0-0, al 44′, corner dalla destra di Giannone, colpo di testa di Fedi e Fiorini battuto. Il risultato non cambia fino al triplice fischio che arriva dopo 3 minuti di recupero e decreta la vittoria per 1-0 del Matera sull’Isola Liri. Dopo 30 turni disputati, arrivano gli ultimi verdetti: assodata la retrocessione del Pomezia e la promozione del Latina, così come la partecipazione ai play-off di Trapani e Milazzo, accedono agli spareggi anche Avellino e Neapolis Mugnano.

 

Share Button