F.C. Matera di scena a Trapani.

Matera – Ultima trasferta stagionale per il Matera che si reca in Sicilia per affrontare il Trapani nella penultima giornata del campionato di calcio di Seconda Divisione – girone C. Il Matera, che non vince da più di due mesi, precisamente dallo scorso 20 febbraio, 1-0 casalingo sul Catanzaro, e che nelle seguenti 8 partite ha conquistato soltanto 3 punti frutto di altrettanti pareggi, si presenta sul rettangolo di gioco con l’intento di onorare il campionato per poi dare l’arrivederci al proprio pubblico la domenica successiva nel match casalingo contro l’Isola Liri. Di fronte un Trapani agguerrito soprattutto dopo la pesante battuta d’arresto di domenica scorsa rimediata ad Avellino che ha portato ora a 6 lunghezze il distacco dalla vetta occupata sempre dal Latina: e con soli due turni da disputare, la matematica non dà la certezza della promozione al sodalizio laziale ma è chiaro che diventa davvero improbabile ipotizzarne un doppio stop, anzi è preventivabile una festa promozione anticipata visto l’impegno esterno di domenica contro una Vigor Lamezia che non ha più nulla da chiedere al proprio campionato. Il Trapani comunque non molla e punta a fare bottino pieno nelle ultime due partite della stagione regolare, anche affidandosi all’apporto di giovani atleti delle scuole calcio che dovrebbero toccare quota mille sugli spalti dello stadio Provinciale come successo nelle precedenti tre gare casalinghe, sperando in un miracolo, altrimenti dovrà passare per i play-off a cui sa già di prendere parte. Non sarà facile per il Matera dare filo da torcere al club siciliano, pur considerando che all’andata il finale di un bel match che ha proposto calcio d’alta scuola è stato 2-1 in favore dei biancazzurri. Assenti per squalifica Villagatti tra i materani e Colletto tra i siciliani. Questi i 18 atleti convocati dal tecnico biancazzurro Cadregari che deve fare a meno anche di Logrieco e Lo Sicco entrambi infortunati: Alassani, Ancora, Calà, Capolei, Cifarelli, Cirillo, Di Fusco, Donnadio, Fedi, Formuso, Giannone, Lorini, Malquori, Manetta, Musacco, Provenzano, Stella e Scarpato. Trapani e Matera in campo domenica alle 15.

Share Button