Altri deferimenti della COVISOC.

Matera – Su segnalazione della COVISOC, la Procura federale ha deferito alla Commissione Disciplinare Nazionale 14 società dei campionati di calcio di Lega Pro ed i rispettivi legali rappresentanti, tra queste anche il Matera. Per quanto riguarda il sodalizio biancazzurro, il deferimento è stato adottato a titolo di responsabilità diretta per le violazioni disciplinari ascritte al legale rappresentante, il Presidente Perniola, ed al Presidente del Collegio Sindacale, Virgintino. Per quanto concerne la violazione, si tratta del mancato pagamento degli emolumenti dovuti a un proprio tesserato per la mensilità di dicembre 2010 entro il termine del 14 febbraio 2011; e per l’attestazione non veridica attestante l’avvenuto pagamento di tutti gli emolumenti dovuti ai propri tesserati per la mensilità di dicembre 2010 nei termini stabiliti dalla normativa federale. Il tesserato in questione è Antonio Del Sorbo il quale nel frattempo si è trasferito alla Cavese di Prima Divisione e, stando a quanto dichiarato dal Presidente Perniola e che a breve sarà ampiamente documentato, ha firmato proprio nel giorno della sua cessione, il 28 gennaio scorso, una liberatoria in cui dichiarava di non avere più nulla a pretendere dal Matera. Pertanto la decisione delle COVISOC risulta inidonea ed il presidente Perniola fa sapere che si adirà per vie legali.

Share Button