Il F.C. Matera in casa contro il Pomezia

Adriano Cadregari, tecnico del F.C. Matera.

Matera – Dopo il secondo turno di riposo previsto dal calendario, ritorna il campionato di calcio di Seconda Divisione. Per la dodicesima giornata F.C. Matera in campo tra le mura amiche contro la formazione laziale del Pomezia. Tra le fila biancazzurre non ci saranno Capolei, appiedato dal giudice sportivo dopo l’espulsione rimediata a Mugnano, e l’infortunato Calà. Probabile quindi l’impiego a centrocampo di Scarpato, che contro l’Avellino ha mostrato cose egregie, mentre al centro della difesa al fianco di Villagatti ci sarà Malquori. In attacco, dopo aver scontato il turno di squalifica, rientra Antonio Del Sorbo che ovviamente sarà supportato da Giannone e Ancora. I biancazzurri vogliono ripetersi dopo l’ottimo pareggio interno contro l’Avellino e l’esaltante vittoria in casa del Neapolis ma non sarà facile contro un Pomezia che nonostante sia una neopromossa ed alla sua prima esperienza nella categoria occupa attualmente il terzo posto in classifica a soli 4 punti dalla capolista Latina. Club che tutto sommato si equivalgono quello biancazzurro e quello laziale, entrambi dall’età media molto bassa e che in campo riescono a farsi rispettare ed a mettere in difficoltà formazioni blasonate. Le due squadre si affrontano cinque mesi dopo l’ultimo precedente: a Matera, nella semifinale di ritorno dei play-off di serie D, i biancazzurri, dopo l’1-0 rimediato in terra laziale, si imposero per 3 reti a 0 accedendo così alla finalissima poi vinta contro il Pianura. Laziali in formazione tipo: mister Farris avrà infatti a disposizione l’intera rosa. Da temere soprattutto il trio d’attacco composto da Polito, Morbidelli e dal bomber Macciocca. Fischio d’inizio alle ore 14.30 allo stadio “XXI Settembre – Franco Salerno”, arbitro dell’incontro il signor De Benedictis della sezione di Bari assistito dai signori De Troia di Termoli e Favia di Bari.

Share Button