F.c. Matera nuovamente in campo per la Coppa Italia.

Il tecnico del Matera, Adriano Cadregari.

Matera – Secondo impegno di Coppa Italia di Lega Pro per il Matera che, dopo il successo casalingo per 4-2 sulla Nocerina di Prima Divisione, rende visita al Brindisi, club che incontrerà poi anche nel corso del campionato di Seconda Divisione al via domenica prossima. Materani che si presentano all’appuntamento con a disposizione i 5 volti nuovi tesserati proprio a seguito della prima gara di Coppa contro i campani mentre non potrà scendere in campo il nuovo estremo difensore, Alessandro Lorello, classe 1987, scuola Varese, tesserato nel pomeriggio ed ancora in attesa della documentazione; per lui dunque potrebbe esserci l’esordio domenica prossima. In forte dubbio per il match contro il Brindisi Alassani, colpito duramente alla caviglia dal campano Apicella mercoledì scorso. In casa Brindisi molte le novità dell’ultimo periodo: dopo il passaggio della società dai fratelli Barretta al gruppo capeggiato dal presidente Vittorio Galigani, alla corte di mister Florimbi, tra l’altro ex allenatore del Matera, sono giunti molti validi e giovani atleti provenienti da sodalizi blasonati. La squadra, che dovrà fare a meno dello squalificato Moscelli, è comunque ancora in costruzione ma già appare notevolmente modificata e rinforzata rispetto all’esordio di Coppa Italia di mercoledì scorso a Melfi dove ha rimediato la pesante sconfitta per 3-0. Attualmente la classifica del girone L di Coppa Italia di Lega Pro vede in testa a quota 3 punti Matera, Melfi e Nocerina, seguono Andria e Brindisi ancora a secco di punti. Nella gara che si giocherà domani allo stadio Fanuzzi di Brindisi con fischio d’inizio alle 17, di sicuro gli atleti in campo punteranno a dosare le forze in vista dell’avvio ufficiale del campionato a distanza di 4 giorni, quando i ragazzi di Cadregari ospiteranno il Latina mentre i pugliesi saranno in terra laziale contro l’Isola Liri. Per la gara tra Brindisi e Matera il prezzo dei biglietti per il settore ospiti ammonta ad euro 10.

Share Button