Il Matera accede alla finale play-off del campionato di calcio di serie D.

Roberto Rizzo, allenatore del Matera.

Matera – Il Matera accede alla finalissima play-off del campionato di calcio di serie D dopo aver superato in casa il Pomezia per 3-0 nel match di ritorno delle semifinali. I materani, superati all’andata per una rete a zero, disputano un ottimo match allo stadio XXI Settembre “Franco Salerno” senza andare mai in difficoltà dinanzi, per l’ennesima volta, ad un ottima cornice di pubblico. Parte il match ed è lunga la fase di studio con un Matera a trazione anteriore che non riesce a trovare il varco giusto e così il primo tempo termina sullo 0-0. Poi nella ripresa la musica cambia ed i biancazzurri conducono in lungo ed in largo il match. Opportunità di passare in vantaggio all’ottavo da calcio di rigore concesso per l’atterramento in area laziale di Carretta ad opera di Colantoni. Dal dischetto si presenta Albano che manda la sfera sul palo. Al 16′ bomber Albano si fa perdonare finalizzando un contropiede partito dai piedi di Logrieco e con assist finale di un infaticabile Martinelli. Al minuto 34 lo straordinario raddoppio di Conte che recupera palla e da più di venti metri insacca nel sette con il destro. Sotto di due reti il Pomezia prova il tutto per tutto e si sbilancia ma non trova spazi nelle retrovie materane, e così Carretta chiude i conti al quinto dei sei minuti di recupero concessi dall’arbitro, andando a concretizzare la ripartenza dei suoi con tocco finale di Albano. Sul 3-0 non c’è neanche il tempo di ripartire ed il Matera può festeggiare l’accesso alla finalissima dove incontrerà il Pianura che vincendo incredibilmente in casa per 8-2 con il Carpi ha ribaltato il 5-0 subito all’andata. Il match si giocherà domenica prossima a Chieti.

 

Share Button