Vigilia di finale di coppa Italia per il F.C. Matera

Matera. Vigilia della finale di andata di Coppa Italia per il Matera di scena nel pomeriggio di mercoledì sul campo del Voghera. In 180 minuti dunque le due compagini si contendono l’ambito trofeo che garantisce importanti punteggi per la definizione delle graduatorie di ripescaggio in Lega Pro oltre che la partecipazione alle semifinali play off di serie D. Un percorso di pregio quello delle due formazione sin dallo scorso agosto. Il Matera ha eliminato di seguito Sant’Antonio Abate, Pisticci, Casarano e Campobasso, in gare secche con la sola partita contro i salentini giocata lontano dalle mura amiche e vinta ai calci di rigore. A partire dai quarti, doppio turno, e materani che hanno avuto la meglio sul Sapri, club che detiene il trofeo tricolore, quindi in semifinale l’esaltante successo sul Boville Ernica battuto in rimonta 2-1 allo stadio XXI Settembre “Franco Salerno” quindi il netto 5-1 in terra laziale. Il Voghera ha invece eliminato Cantù, Derthona, Settimo, Lavagnese, nei quarti il Ponsacco quindi in semifinale il Pordenone, vittoria esterna per 4-2 ed 1-1 casalingo. In campionato nell’ultimo turno, pareggio esterno a reti inviolate contro il Bitonto per il Matera sul neutro di Altamura; 1-1 interno del Voghera contro il Cantù. I lombardi in campionato non vivono un buon momento per quanto concerne i risultati e da tempo hanno fatto intuire di puntare alla Coppa; i biancazzurri si stanno comportando piuttosto bene nel proprio girone pur se diventa difficile poter smuovere la classifica ed hanno chiaramente intenzione di portare a casa il trofeo. Per l’occasione il tecnico dei materani Rizzo dispone dell’intera rosa. Questi i convocati: portieri D’Angelo e Falcone; difensori Savino, Bartoli, Martinelli, Manzo, Manetta; centrocampisti Conte, Martone, Campo, Mazzoleni, Ostaku, Carretta, Logrieco, Alassani, Selvaggi, Salemme. Attaccanti: Albano, Branda e De Vecchis. Voghera e Matera in campo nel pomeriggio di mercoledì alle 17:30.