F.C. Matera – Neapolis Mugnano per la sedicesima giornata.

Matera – Archiviata la convincente gara di Grottaglie, in casa F.C. Matera si pensa al match contro la seconda della classe Neapolis Mugnano, valido per la sedicesima giornata del campionato di calcio di serie D-girone H. Biancazzurri che si presentano all’appuntamento al gran completo con il rientro di Genchi, fermato domenica scorsa da un lieve problema muscolare, e di Mazzoleni, che ha ormai scontato le sue due giornate squalifica. Tutti in ottima condizione psico-fisica e mister Giusto che quindi ha l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda l’undici da far scendere in campo: dovrebbe optare per il solito modulo offensivistico pur se a Grottaglie la coppia di centrocampo Martone – Conte ha ampiamente dimostrato di saper dominare nel mezzo, capace di fermare in partenza ogni tentativo degli avversari di proporre azioni di gioco. Campani che si giungono allo stadio XXI Settembre “Franco Salerno” senza gli squalificati Savino Daleno, regista trentaquattrenne dalle ben note qualità e con numerosi campionati di serie D e Seconda Divisione alle spalle, ed il ventiquattrenne Raffaele Moxedano, esterno sinistro con già sei reti infilate in campionato. Neapolis Mugnano che ha già messo però a segno il primo importante colpo di mercato con l’arrivo alla corte di mister Castellucci dell’attaccante Michele Sergi, proveniente dall’Ischia e con 9 reti all’attivo; nel frattempo però è stata anche ufficializzata la rescissione del contratto con il giocatore argentino Laviano, decisione che era nell’aria anche perchè l’esperto e temibile atleta non rientrava ormai da tempo nei piani del tecnico; non fanno parte più della rosa campana anche gli under Mazzei, Errico e Santaniello. Per quanto concerne il Matera, nessun movimento di mercato almeno finora, pur se di atleti in prova in settimana se ne sono visti; la consolidata rosa rimane dunque invariata e pronta a lottare partita dopo partita per raggiungere le parti alte della classifica. Ovviamente contro il Neapolis l’imperativo è vincere, cercando anche di dosare le forze visto che mercoledì si scenderà nuovamente in campo per il ritorno dei quarti di Coppa Italia contro il Sapri. F.C. Matera e Neapolis Mugnano in campo nel pomeriggio di domenica allo stadio XXI Settembre “Franco Salerno” con fischio d’inizio alle 14:30. Arbitro dell’incontro Giacomo Frizza della sezione di Perugia assistito da Andrea Cordeschi e Antonino Tomo entrambi di Isernia.