Basket. Olimpia Matera conferma anche l’ala piccola Mancini

Dopo quelle di Renato Battaglia e Renato Buono, la società biancazzurra ha raggiunto l’accordo con Mario Mancini, che rinsalda il suo legame con la città dei Sassi.

Ala piccola di Ancona, classe 1999 per due metri di altezza, Mancini è uno degli “under” del roster di coach Agostino Origlio, e continuerà il suo percorso di crescita dopo l’importante esperienza maturata lo scorso anno, quando si è ritagliato anche un suo spazio nelle rotazioni. Quest’anno per Mancini ci sarà l’opportunità di continuare a migliorare e dare un contributo ancora più concreto alla causa.

“Mi fa davvero piacere che la società abbia voluto riconfermarmi. Ho ancora due stagioni da under e sono convinto che posso continuare a crescere, proseguendo nel percorso intrapreso da quando sono a Matera – dichiara entusiasta Mancini –. Posso assicurare che il mio massimo impegno sarà sempre garantito”.

Si riparte con grande entusiasmo e voglia di stupire ancora, pur sapendo che non sarà facile. “Siamo consapevoli che ci attende un compito arduo, ovvero quello di riconfermare quanto di buono abbiamo centrato in fatto di risultati – aggiunge l’ala marchigiana -. Lo scorso anno siamo stati bravi, quest’anno lo dovremo essere di più: da parte mia, sarò sempre a disposizione del coach, auspicando di continuare la mia crescita fisica e mentale”. E naturalmente un invito ai tifosi a spingere l’Olimpia nella stagione che sta per iniziare. “Chiedo ai tifosi di starci vicino e supportarci come nel finale dello scorso campionato. Il loro calore per noi è importantissimo – conclude Mancini e ci aiuta tanto nelle partite casalinghe, ma anche in trasferta”.

Share Button