Basket, a Matera la nona edizione di “Sport for Peace”

Dopo una due giorni di incontri di basket al Centro Sportivo Gaetano Scirea di Matera, ha avuto il giusto epilogo la nona edizione di “Sport for Peace” con la finale tra Aurora Brindisi e Mens Sana Mesagne. Come ogni anno “Sport For Peace” è stato un efficace veicolo di promozione per un’immagine positiva della città di Matera, rappresentando un tentativo di favorire attraverso lo sport quei processi di integrazione, di qui il coinvolgimento delle associazioni che operano nel sociale e per favorire l’inserimento di extracomunitari, della sezione provinciale Io Posso e Lilt di Matera ed altri sodalizi che si occupano di promuovere la cultura della pace, della tolleranza, del dialogo e del riconoscimento reciproco delle diversità. L’evento ha ricordato anche la figura di un miniatleta prematuramente scomparso, Giulio Latorre, amante dello sport, e grande appassionato di basket. Sono state venti le squadre che divise in quattro gironi si sono affrontate per due giorni, e quattro le semifinaliste, Murgia basket Cassano, Aurora Brindisi, Cus Bari e Mens Sana Mesagne che, dopo la vittoria dello scorso anno, si è dovuta arrendere all’Aurora, che per la terza volta ha portato a casa il trofeo. Appuntamento ora al prossimo anno per l’edizione della stella.

Share Button