Perde in casa l’Olimpia Matera.

L'allenatore dell'Olimpia Matera, Ciccio Ponticiello.

Matera – La Bawer Matera, dopo una prima parte di gara in equilibrio, si arrende in casa al quotato roster del Ferentino nella ventinovesima giornata della Divisione Nazionale A di basket. Al Palasassi, i laziali si impongono 74-63 e mettono a serio rischio il cammino dei materani verso la zona play-off. L’inizio di match è tutto di marca biancazzurra con un parziale di 10-0 messo a segno da Cantagalli, Lagioia e Vico che ben fa sperare. Gli ospiti però reagiscono e con pazienza riescono a chiudere il primo periodo sotto di sole due lunghezze, sul 12-10. Nei secondi dieci minuti l’Olimpia prova a spingere sull’acceleratore, cercando anche di sfruttare l’assenza forzata per falli di Guarino in cabina di regia laziale, ma Ferentino resiste e si va al riposo lungo sul pari 31. In avvio di ripresa i ragazzi di coach Gramenzi partono sicuramente meglio, sfruttando bene i centimetri sotto canestro e portandosi anche sul +7, punteggio 34-41, di metà periodo. Di qui in poi i padroni di casa perdono palloni importanti e anche tranquillità, ma a complicare le cose ci sono in aggiunta alcune decisioni dubbie della coppia arbitrale che infligge all’Olimpia due tecnici nel giro di pochissimi istanti. Il match dunque si compromette per i biancazzurri che si presentano agli ultimi dieci minuti di gara sotto 42-55. Il pubblico di casa intanto mostra tutta la sua disapprovazione per le decisioni dei direttori di gara e l’ultimo parziale si gioca in un Palasassi estremamente caldo. Ferentino non ha però grossi problemi nell’amministrare il vantaggio, con i ragazzi di Ponticiello che riescono temporaneamente soltanto a portarsi sul -8, per poi cedere nuovamente punti ai laziali. Al suono della sirena il punteggio finale è 74-63 Ferentino e per l’Olimpia arriva la sedicesima sconfitta stagionale, forse quella più pesante ai fini della classifica che dice penultimo posto a quota 24, a 4 lunghezze dagli spareggi, quando restano da giocare soltanto 6 gare, 4 delle quali in trasferta, di qui al termine della regoular season.

 

Share Button