L’Olimpia Matera cade a Latina.

Latina – L’Olimpia Matera non riesce a calare il poker di vittorie e deve arrendersi ad un Latina invece alla ricerca del riscatto dopo un 3 ko di fila rimediati. I laziali si impongono 72-57 sui ragazzi di Ponticiello, un successo costruito nel terzo quarto in cui gli ospiti realizzano soltanto 6 punti, contro i 21 messi a segno dai padroni di casa: non a caso Latina fa registrare anche il +20 che diventa +23 a metà ultimo periodo. Spazio alla palla a due ed è l’equilibrio a farla da padrone: ad Amoroso, rispondono Martone e Grappasonni e primi 10 minuti chiusi sul 21-19. Nel secondo periodo nessuno riesce ancora a prevalere ed è la bomba di Vico per il 33-30 a mandare i roster negli spogliatoi per il riposo lungo. Alla ripresa delle ostilità Latina appare più convinto e l’Olimpia non riesce a contrattaccare: il break dei padroni di casa è pesante, un 14-0 che lancia in avanti la formazione di casa e la situazione appare piuttosto compromessa per i biancazzurri. Si arriva agli ultimi 10 minuti di gioco sul 54-36, ed ai laziali non resta che gestire al meglio la gara, con Amoroso e Paparella che permettono di mantenere invariato il distacco tra i due quintetti. Il match si conclude sul 72-57 con il canestro da sotto di Defant, e per l’Olimpia arriva quindi la decima sconfitta stagionale. Biancazzurri fermi a quota 26 punti in classifica, in compagnia del Ferentino, ma avvantaggiati e dunque al quinto posto avendo vinto lo scontro diretto dell’andata.

Share Button