Olimpia Matera – Palestrina 70-59

Matera – Terza vittoria consecutiva per l’Olimpia Matera che tra le mura amiche supera il Palestrina 70-59 nell’anticipo della ventiduesima giornata del campionato di serie A dilettanti di basket. Il match del Palasassi non diverte il pubblico, con molti errori da ambo le parti, piuttosto imbarazzanti tra i laziali e che lasciano intravedere il successo con largo anticipo, pur se di fatto lo si costruisce nei minuti finali. Primo quarto che è l’emblema della gara: atleti quasi mai a canestro con la palla che vaga inesorabilmente per il campo e periodo che si chiude sul 13-7. Nel secondo quarto il roster di casa prova ad animare il match e dimostra di poter avere agevolmente ragione dell’avversario, pur se gli errori non mancano. Si va al riposo lungo sul 34-25 e con il pubblico che spera in una ripresa più vivace. Al ritorno sul parquet, la Bawer Matera non propone il solito terzo periodo e lascia giocare i laziali: la rimonta c’è con tanto di momentaneo sorpasso, quindi il quarto termina sul 46-45. I giochi sono dunque ancora aperti ma l’Olimpia non può assolutamente fallire il colpo dopo la brutta sconfitta interna contro Molfetta: dopo un breve accenno di botta e risposta, il roster biancazzurro prende un buon vantaggio e chiude definitivamente la pratica a 1′ e 20 dalla sirena con la bomba di Grappasonni che vale il +10. Facile poi per i padroni di casa gestire e chiudere il match sul 70-59 con la conclusione inaspettata dai 6 e 75 di Lovatti. La Bawer Matera sale così a quota 26 punti e, in attesa dei risultati degli altri campi, si piazza in solitaria al quarto posto.

 

Share Button