In dirittura d’arrivo Sport For Peace

Matera. Si è conclusa sabato a Matera la prima parte della manifestazione “Sport For Peace”, giunta alla terza edizione ed organizzata dall’associazione polisportiva dilettantistica Virtus, con il patrocinio di Federazione Italiana Pallacanestro, Unicef ed Unesco. Primi giorni dell’evento dedicati al torneo di Basket riservato alla categoria under 13 con gare presso il Palasassi ed il Palazzetto dello sport del rione Lanera. Nove le squadre partecipanti, provenienti da Basilicata, Puglia e Lazio: oltre alla società organizzatrice Virtus Matera, anche Pallacanestro Lecce, Aurora Brindisi, New Basket Lecce, Teknical Sport Massafra, Basket Potenza, I Delfini Monopoli, Smit Roma ed Angel Manfredonia. Dopo i gironi di qualificazione e gli incontri ad eliminazione diretta, in finale si sono ritrovate di fronte Aurora Brindisi e I Delfini Monopoli: a spuntarla, con risultato finale 54-43, è stata la compagine brindisina che ha così confermata l’evidente superiorità mostrata nel corso dell’intero torneo. Terzo posto per la Smit Roma con il cestista Francesco Ricci premiato miglior atleta del torneo; a ridosso del podio la Virtus Matera, seguita dalla società Basket Potenza. Il premio Fair Play se lo è aggiudicato il sodalizio Basket Massafra che per i risultati conseguiti sul campo ha chiuso al nono nonché ultimo posto. Anche nella terza edizione si è giocato un buon basket, a livelli intensi, caratterizzato da tanta correttezza e rispetto reciproco, con un’ottima presenza di pubblico a fare da cornice. Dopo la pausa pasquale, l’evento riprenderà nella mattinata di mercoledì con l’avvio del torneo di calcio riservato alle categorie piccoli amici e pulcini di scena presso il Centro Sportivo Andrea Fortunato: il torneo si concluderà poi venerdì quando presso la Mediateca Provinciale di Matera si terrà il convegno “Il patrimonio culturale per la promozione del territorio: strategie di sviluppo turistico nell’area del mediterraneo”. La terza edizione di Sport For Peace si chiuderà invece domenica 11 aprile con la Corsa per la pace che confluirà nel Vivicittà, manifestazione podistica giunta alla ventisettesima edizione e che quest’anno correrà per l’integrazione e contro ogni forma di razzismo.

Share Button