Ultima gara casalinga della Bawer Matera nella regoular season.

Matera – Seconda gara interna consecutiva per la Bawer Matera, che prima di chiudere la stagione regolare nel derby di Potenza e pensare alla fase ad orologio, deve vedersela con l’Agrigento. I siciliani sono reduci da tre sconfitte consecutive, ultima quella di domenica scorsa per 101-82 contro il Ruvo, ed in classifica occupano attualmente la terzultima piazza con 14 punti, bilancio di sette vittorie e ben 17 sconfitte in questo campionato. Una media molto negativa per la società isolana neo promossa, nonostante il buon roster a disposizione, con Pennisi e compagni mai in grado di mettere a segno più di due vittorie consecutive. Il periodo peggiore, sino ad ora, quello a cavallo tra la fine del girone di andata e l’inizio del girone di ritorno, con otto sconfitte consecutive che hanno peggiorato la classifica dall’Agrigento. In questo campionato disastroso tra gli agrigentini va segnalata la buona stagione di Marco Cardillo, un’ala piccola classe ’85, che sta ottenendo anche quest’anno ottime medie, e sempre fra i titolari inamovibili del quintetto siciliano. Per quanto riguarda gli altri, da tenere d’occhio anche Paparella, Pennisi e Caprari, atleti sottotono quest’anno che potrebbero però avere uno scatto di orgoglio, per chiudere meglio la stagione. Massima attenzione, quindi per la Bawer, che deve assolutamente vincere per inseguire ancora il sogno play-off, e agganciare magari Sant’Antimo e Palestrina, due punti più su dei biancazzurri in classifica e la bella prova offerta contro Ferentino deve essere di incoraggiamento. Squadre che si ritroveranno sul parquet del Palasassi alle 18 di domenica per la palla a due.