Vince nettamente la Bawer Matera.

Ciccio Ponticiello, coach della Bawer Matera.

Matera – Prestazione da applausi per la Bawer Matera che, tra le mura amiche del Palasassi, batte il Ferentino con il punteggio finale di 72-52. Palla a due e i padroni di casa partono fortissimo con i primi tre punti di Hassan, e con altre quattro successive triple, che permettono di arrivare al quinto minuto sul 15-4. Laziali non in serata, trovano anche un’ottima difesa materana, e quindi non riescono a pungere in modo pericoloso. Primo quarto che vede i biancazzurri raggiungere anche un vantaggio di 15 punti, sul 21-6, per poi chiudere il periodo sul 26-12, con l’ultimo canestro realizzato da Lovatti  ancora da tre punti. Nel secondo quarto, la Bawer è abile a tenere a debita distanza gli ospiti che abbozzano una timida reazione, ma nel punteggio non cambia assolutamente niente, con i due roster al riposo sul 41-27. Si arriva così alla ripresa, ed è proprio nel terzo periodo che i biancazzurri fanno registrare una prestazione super, riuscendo nella seconda metà del parziale a far registrare un break di 9-0 che li spinge addirittura sul 57-35, 22 punti di distacco sui laziali e massimo vantaggio del match. Ferentino è annichilito, fra l’altro anche condizionato dai falli di Modica e Bonaiuti, e dalla prestazione sottotono di Metreveli. Terzo periodo che si chiude sul 59-39, e per la Bawer vittoria ipotecata. Nell’ultimo quarto, la partita scade di tono, con i biancazzurri naturalmente rassicurati dal largo vantaggio, e i laziali rassegnati e incapaci a riaprire il match. Punti segnati inizialmente con il contagocce, e Bawer ancora lucidissima nel controllare la partita senza apprensioni e punteggio finale 72-52. Vittoria importante per la Bawer, comportatasi molto bene in difesa, e altrettanto in attacco con ottime percentuali al tiro dalla distanza specialmente nella prima parte di gara. Adesso, quota 22 punti in classifica, -2 dalla coppia Sant’Antimo Ruvo, e possibilità di accorciare ancor di più le distanze dai play-off, con il prossimo match interno della prossima settimana contro Agrigento.

Share Button