La Bawer Matera in casa contro Ruvo di Puglia

Matera – Per il terzo appuntamento della stagione, il secondo per la Bawer visto il rinvio del match di Barcellona Pozzo di Gotto della settimana scorsa, arriva al Palasassi il Ruvo di Puglia. La squadra pugliese, che in queste due prime giornate ha raccolto due punti in classifica frutto di una vittoria interna contro Barcellona e una sconfitta in trasferta contro Ferentino, si appresta a disputare in terra lucana la seconda gara consecutiva lontano dal parquet amico. Squadra sicuramente determinata e grintosa Ruvo, che anche a Ferentino non ha perso la testa durante i 40 minuti, giocando una gara più che dignitosa contro una pretendente al salto di categoria. Inutile dire anche che gli ospiti vorranno tornare a far punti, per raccogliere qualcosa di buono da queste due trasferte consecutive, ma a Matera troveranno una Bawer in formissima, che ha voglia di dar seguito alla prima e bella vittoria stagionale contro Molfetta di due settimane fa. Coach Claudio Corà, fatta eccezione per il capitano Francesco Longobardi ai box a causa di una microfrattura al quinto metatarsale ma sulla via del pieno recupero e forse in panchina domani, può contare sull’intero roster. Per fare propri i due punti in palio non bisognerà assolutamente sottovalutare l’ostico e grintoso quintetto del neopromosso Ruvo, che ha in Thomas Bossini il giocatore finora più prolifico della squadra con 29 punti messi a segno nelle prime due uscite stagionali. Bawer Matera e Adriatica Ruvo di Puglia in campo domani al Palasassi di viale della Nazioni Unite con palla a due alle ore 18. Arbitri dell’incontro Davide Scudiero di Milano e Riccardo Bianchini di Bagno a Ripoli. Nel corso della gara, ci sarà la prima lotteria “Gioca E vinci con Bawer”. Tra i possessori dei biglietti interi, ridotti e ridotti donna, esclusi i tagliandi omaggio, verranno estratti 4 biglietti che si aggiudicheranno due ticket per assistere alla gara tra Bawer Matera e Palestrina, in programma domenica 25 ottobre,  un pallone autografato da tutti i ragazzi dell’Olimpia, un telefono cellulare offerto da Infopan.

Share Button