Calcio. Serie C. Pareggio per il Potenza a Catania

Solo un pareggio per il Potenza dalla trasferta del Massimino col Catania. Accade tutto nel primo, con vantaggio di Ferri Marini e risposta di Curiale dal dischetto. Meglio la squadra di Raffaele nella prima parte, con Ferri Marini sempre pericoloso e già vicino al vantaggio al 10’, con una conclusione a lato. Al quarto d’ora il vantaggio: errore di Calapai, Ferri Marini ne approfitta e insacca in rete. I padroni provano subito a reagire con Barisic, che su cross di Pinto mette di poco fuori. Ci prova Biagianti, ma il suo colpo di testa termina sul fondo. Alla mezz’ora, è Viteritti ad andare vicino al raddoppio, senza però trovare lo specchio della porta. Due minuti dopo, il Catania trova il pari su rigore concesso per fallo di Mano di Giosa e trasformato da Curiale per l’1-1. Gli etnei prendono coraggio e vanno vicini al vantaggio con un tiro cross di Barisic, fermato da Giosa.

Nella ripresa Catania pericoloso con Curiale che però non riesce a servire con precisione Barisic, solo in mezzo all’area. Dall’altra parte Coccia trova un attento Furlan che gli nega il gol. Al 20’ rossoblu ancora in avanti con Coccia, la cui conclusione termina fuori. Gli innesti non cambiano l’esito della gara, col Catania che ci prova al 36’ con il colpo di testa di Curcio che termina di poco alto. Nel finale, occasione anche per il Potenza, ma la punizione di Dettori è respinta dalla barriera.