Calcio. Serie C. Potenza ko, sorride il Picerno

Risultati altalenanti per le due lucane di serie C. Nella dodicesima giornata, secca batosta per il Potenza in quel di Monopoli, torna alla vittoria il Picerno, che supera la Paganese. Al Veneziani, nel big match di giornata, il Monopoli fa la voce grossa e stende l’undici di Raffaele con un secco 3-0. Biancoverdi in vantaggio al 28′: bella punizione di Giorno, che si stampa sulla traversa, sul tap in è lesto Cuppone, che da due passi a botta sicura mette in rete. In avvio di ripresa il raddoppio. È il 5′ e l’arbitro assegna il rigore per fallo di mani in area di Emerson; sul dischetto si presenta Fella, che spiazza ioime. Al 17′ il Monopoli completa la festa: Piccinni imbecca Mercadante, che trova lo spiraglio giusto per concludere e far secco Ioime, 3-0.

Torna a sorridere il Picerno, che al Viviani piega la Paganese con un rotondo 2-0. Pratica archiviata nei primi quarantacinque minuti di gioco per gli uomini di mister Giacomarro, che ritrovano la verve e la determinazione dei giorni migliori e si portano a casa tre punti di platino per proseguire la loro corsa verso la salvezza. A sbloccare il risultato all’8′ è Guerra, che entra in scivolata dopo il bel traversone di Santaniello e insacca il pallone dell’1-0. Un gol meritato dopo un avvio veemente dei padroni di casa, che insistono e trovano il raddoppio a cinque minuti dall’intervallo. Santaniello in area viene atterrato da Stendardo e l’arbitro concede il calcio di rigore, che Esposito trasforma con freddezza. Nella ripresa, i melandrini reggono bene la reazione campana e sfiorano anche la terza rete con Guerra e Nappello.

Gli altri risultati:

Catania-Bari 0-0

Bisceglie-Virtus Francavilla 0-1

Share Button