Calcio. A Matera giorni decisivi per la costituzione di una nuova società

Settimana decisiva per dare un futuro al calcio materano. Gli scenari che si sono delineati nell’ultimo fine settimana hanno suscitato un cauto ottimismo nella piazza, che, dopo lo scoramento per l’assenza di pretendenti al bando indetto dal Comune, può tornare ora legittimamente a sperare nella costituzione di una nuova società che possa disputare il campionato di serie D. La pista più battuta è quella che porta all’imprenditore altamurano Michele Maggi, già ricevuto lo scorso fine settimana al Palazzo Municipale dal sindaco De Ruggieri e dal vice sindaco Tragni, e che ha manifestato un serio interesse a far calcio nella città dei Sassi. Maggi, interpellati alcuni amici imprenditori, starebbe ultimando il progetto che presenterà all’amministrazione comunale, che a sua volta ne valuterà la fattibilità ed eventualmente avvierà l’iter per la domanda alla Lega Nazionale Dilettanti. Ma al sesto piano di via Moro, dove non sono mancati incontri e contatti anche su altri fronti, potrebbe pervenire anche la proposta di Nicola Benedetto, l’imprenditore bernaldese che non ha mai nascosto la sua volontà di investire sul calcio e che a quanto pare starebbe lavorando anche lui alla manifestazione di interesse. E proprio in queste ore le due domande potrebbero già essere al vaglio e, chissà, magari anche incrociarsi e trovare un punto in comune, se gli amministratori comunali si faranno parte attiva ad unire le parti e provare a costituire una società forte che possa fare calcio in maniera duratura. Sono in pratica giorni di attesa, vissuti con ansia, ma con la sensazione positiva che qualcosa di concreto possa nascere.

Share Button