Passi in avanti per il rilancio del calcio materano

Segnali di schiarita sul futuro del calcio materano. Nonostante il bando sulla manifestazione di interesse indetto dal Comune sia andato deserto, si continua a lavorare sotto traccia per provare a costituire una società e far partire un progetto che vada avanti negli anni. E se l’imprenditore bernaldese Nicola Benedetto ha più volte manifestato l’interesse a fare calcio nella città dei Sassi, anche dalla vicina Altamura arrivano manifestazioni di disponibilità a intraprendere un percorso di rilancio del calcio materano. Ieri l’imprenditore altamurano Michele Maggi si è recato al Palazzo Municipale di Matera, dove ha incontrato il vice sindaco Giuseppe Tragni e il sindaco Raffaello De Ruggieri. Molto più di una chiacchierata informale tra gli esponenti della Giunta e Maggi, già presidente dell’Altamura calcio, ma un piccolo passo in avanti, e, soprattutto, un segnale importante sulle intenzioni di far decollare un nuovo e serio progetto calcistico. L’imprenditore di Altamura potrebbe andare avanti con le sue forze, oppure, ipotesi più probabile, essere alla guida di un gruppo di persone pronte a sposare la causa e provare a far ripartire il calcio materano dalla serie D. I tempi, in tal senso, sono piuttosto stretti, ed è lecito aspettarsi un nuovo incontro a breve, magari con il coinvolgimento di altri imprenditori, per porre più concretamente le basi all’avvio del progetto e alla costituzione della società.

Share Button