Impresa sfiorata per l’Olimpia Bawer Matera, sconfitta in gara 2 delle semifinali playoff

L’Olimpia Bawer Matera sfiora l’impresa in gara due delle semifinali playoff, arrivando ad un passo dal colpaccio a San Severo e arrendendosi solo al secondo supplementare con il punteggio di 90-85. I ragazzi di coach Origlio confezionano una prestazione di carattere e intensità, tenendo bene testa alla corazzata pugliese e riuscendo a chiudere sotto di quattro lunghezze all’intervallo lungo (32-28). Al rientro dagli spogliatoi, i biancazzurri cambiano marcia, e, trascinati da Merletto e Battaglia, ribaltano il risultato e vanno avanti di dodici alla terza sirena. Matera prova a scappare in avvio di quarto tempo, ma viene ripresa dall’ex Rezzano e, dopo aver mancato il kappaò a sei secondi dalla fine, si fa trafiggere dalla bomba di Ruggiero che vale il 64-64. È over time. I padroni di casa la provano a vincere, ma i biancazzurri pareggiano sul 76-76. Al secondo supplementare è equilibrio fino agli ultimi secondi, ma Matera è gravata nei falli e i liberi di Stanic chiudono i giochi. Rammarico, ma anche consapevolezza di essere competitivi, sono i sentimenti che animano a fine gara i cestiti materani, che ora, sotto 2-0, avranno la possibilità di accorciare le distanze nel terzo match della serie, in programma venerdì sera al PalaSassi.

 

Share Button