Calcio. Serie C. Il Potenza piega la Vibonese e chiude il campionato al quinto posto

Vittoria e quinto posto per il Potenza, che nell’ultima giornata del campionato di serie C supera di misura per 1-0 la Vibonese e resiste agli assalti del Francavilla, concludendo la stagione regolare a 57 punti.

Sotto il diluvio del Viviani, la gara inizia con undici minuti di ritardo per garantire la concomitanza sugli altri campi. Sul terreno reso viscido dalla pioggia, si fa fatica ad impostare il gioco, ma è la squadra di casa a provarci con maggiore pericolosità. Al 22′ ci prova Bacio Terracino, che però dopo un buon controllo non dà forza alla conclusione. Gli ospiti giocano una gara attendista e rischiano grosso al 41′, quando il portiere Zaccagno sventa con una prodezza sul colpo di testa di Giosa. Ma al terzo di recupero i rossoblù passano in vantaggio, con un’azione personale di Bacio Terracino, che se ne va sulla sinistra, rientra e incrocia sul secondo palo con un preciso fendente rasoterra. È il gol pesantissimo che chiude un primo tempo non certo indimenticabile, ma che si rivelerà poi decisivo. Nella ripresa, infatti, accade ben poco. Il Potenza soffre un po’ in avvio, con Ioime che si guadagna la pagnotta su Filogamo, amministra il vantaggio e ci prova in contropiede senza però sbilanciarsi più di tanto. Si va avanti verso il triplice fischio, che suona di liberazione per i tifosi lucani e sancisce la quinta piazza della squadra di Raffaele, che può ora concentrarsi sui playoff.

Share Button