Basket. Serie B. Olimpia Bawer sconfitta a Palestrina

Torna a casa con una sconfitta l’Olimpia Bawer Matera dalla trasferta laziale sul parquet del Palestrina. La squadra degli ex Ponticiello e Ochoa si conferma una delle corazzate del raggruppamento e consolida la seconda piazza in classifica, ma i ragazzi di coach Origlio non demeritano e tengono bene il campo, chiudendo sconfitti per 86-80 e mantenendo comunque il quarto posto.

Decisivo in negativo si è rivelato un secondo quarto giocato sotto tono e nel quale i padroni di casa sono riusciti a piazzare un sostanziale allungo.

Primo quarto molto equilibrato, con le squadre che vanno avanti sul testa a testa fino all’ultimo minuto (18-18); poi la tripla di Santucci e i canestri di Beretta portano in pochi secondi Palestrina sul più sette (25-18 alla prima sirena). Matera prova a reagire con Iannilli, autore di due canestri in avvio di secondo quarto, ma Rossi e Ochoa spingono i laziali sul più sedici (44-28). I biancazzurri si riavvicinano con Iannilli e Buono, ma il divario all’intervallo lungo resta di quindici lunghezze (51-36).

La reazione arriva nella terza frazione, in cui Merletto guida la rimonta dal meno 17; a metà tempo è 56-50, per un parziale di 14-5 per l’Olimpia, che torna quindi in partita e va a giocarsi tutto nella quarta frazione (63-56 al termine del terzo quarto).

La gara diventa bella e combattuta, Palestrina prova a chiuderla, ma Matera replica colpo su colpo (75-70 a metà tempo con Merletto e Sereni protagonisti). La rimonta sembra completata, ma nel finale manca la lucidità, e i centri di Morici e Carrizo (quest’ultimo dalla lunetta) annientano definitivamente le speranze dei materani, che comunque hanno la forza di crederci fino alla fine e si arrendono a testa altissima.

Share Button