Un nuovo progetto in cantiere per rilanciare il calcio a Matera

Un nuovo progetto per rilanciare il calcio materano, attraverso la costituzione di una nuova società focalizzata sul brand Matera e dia un futuro stabile alla squadra della città dei Sassi. È l’idea venuta all’imprenditore Giuseppe Fragasso, già dirigente biancazzurro e sponsor in passato, condivisa con alcuni amici e pronta a concretizzarsi nel giro delle prossime settimane. L’obiettivo è di creare un club con cento quote del valore di 10 mila euro, coinvolgendo imprenditori, professionisti, ma anche gente comune di Matera e dei territori limitrifi, al fine di raggiungere un capitale sociale iniziale di un milione di euro, che sarà destinato per l’80% alla prima squadra, per il 10% al settore giovanile e al calcio femminile e per il restante 10% come fondo a capitale sociale.

“Il prossimo passo – ha affermato Fragasso, promotore dell’iniziativa e delegato a far partire il progetto – è la pubblicazione del bando da parte del Comune di Matera per la manifestazione di interesse per capire le regole alle quali dobbiamo attenerci anche noi, quindi costituiremo la società, che si chiamerà Matera 1933 (anno in cui è nato il calcio a Matera) e per la quale ho già la disponibilità del 65% delle quote. Siamo aperti a tutti gli interessati. Proveremo a partire dalla serie D per fare campionati di vertice cercando di vincere. La nuova società chiederà al Comune di poter gestire anche lo stadio XXI Settembre.

Share Button