Calcio, Serie C. Potenza in crescita, superata la Virtus Francavilla

La consapevolezza di essere in crescita. Nel tredicesimo turno di campionato, il Potenza supera per 3-1 in casa la Virtus Francavilla e balza al settimo posto in classifica a quota 20 punti.

Gara maestra, preparata al meglio in settimana dal mister Raffaele e che ha portato il risultato sperato, capace di archiviare la rabbia dell’ultimo pari subito a Bisceglie. Ad aprire le marcature è una azione sudamericana con il settimo sigillo personale del brasiliano França, servito sul palo lontano dall’arrembante Guaita per l ‘inzuccata vincente. L’argentino, vera spina nel fianco per tutto il match, ha due occasioni per impensierire l’estremo avversario, mentre dall’altra parte al 23′ i pugliesi provano un tiro evanescente di Sarao. Al 27′ Strambelli serve Dettori che trova la distensione del portiere avversario, replica avversaria al 36′ con una punizione telefonata tra i guanti di Ioime. Tre giri di lancette a arriva il 2-0 potentino: sul calcio d’angolo nati da punizione deviata in angolo, Strambelli indirizza in mezzo con sfera sul palo alla destra del portiere che trova lesto Sales.

Dopo il riposo lo spartito non cambia ma al 49′ un brivido scorre sulla schiena dei difensori di casa con azione insistita della Virtus e sfera che attraversa tutto lo specchio della porta. La reazione consegna il 3-0: minuto 52′, scambio spettacolare negli ultimi 25 metri con Guaita che insacca a tu per tu con il portiere Nordi. Piccinni tenta il poker ma è la Virtus Francavilla ha trovare il gol della bandiera al 59′ con Partipilo, su assist di Albertini, bravo a superare Di Somma e l’incolpevole Ioime. Al 75′ il colpo di testa di França non ha fortuna e all’83’ una grande risposta di Ioime nega un’altra gioia agli avversari. I cambi e il freddo accompagnano le squadre al fischio finale. Nel prossimo turno il Potenza se la vederà con una vecchia conoscente: la Cavese.

Share Button