Calcio. Matera e Potenza domani in campo

Dopo la sconfitta interna nel recupero infrasettimanale col Catania, il Matera scende in campo domani alle 16.30 a Monopoli per la quattordicesima giornata di campionato. In casa biancazzurra, si vuol tornare immediatamente a far punti, per continuare quella risalita che ha permesso di annullare la penalizzazione e abbandonare l’ultimo posto in classifica. La trasferta di domani presenta non poche insidie, ma il tecnico Imbimbo crede nel suo gruppo, da cui si aspetta un cambio di marcia su alcune situazioni di gioco, sia nell’attenzione difensiva che in fase di finalizzazione. Nello spogliatoio biancazzurro il clima è dei migliori, la concentrazione è alta e, pur nel massimo rispetto del Monopoli, l’obiettivo è quello di tornare a casa col bottino pieno. Sul fronte infermeria, Imbimbo non avrà a disposizione Orlando, Stendardo e Plasmati, alle prese con infortuni. Fuori dalla lista dei venti convocati anche Sepe, che sconterà un turno di squalifica dopo l’espulsione rimediata col Catania.

Impegno casalingo, invece, per il Potenza, che sempre domani alle 16,30 riceverà la visita della Virtus Francavilla. I rossoblu sono reduci da due pareggi consecutivi, che hanno rallentato la marcia verso i playoff, e puntano a riprendere il cammino di successi nella prima gara di un tour de force che li vedrà in campo per ben 7 volte in 28 giorni. Mister Raffaele ha parlato di inizio di un nuovo ciclo, chiedendo ai suoi lo spirito giusto e la serenità necessaria per centrare il massimo dei risultati. Non sarà della partita lo squalificato Genchi, improbabile il recupero degli acciaccati Salvemini e Coccia.

Prima della gara, in virtù di una iniziativa promossa dalla società, i tifosi potentini potranno donare cibo a lunga conservazione attraverso donazioni che volontari di Magazzini Sociali presenti nei varchi di accesso dello stadio Viviani consegneranno a famiglie in condizioni di difficoltà economica.

Share Button