Potenza si candida a Città europea dello Sport 2021

Il Comune di Potenza presenterà la sua candidatura a Città europea dello Sport 2021. L’annuncio è stato dato stamani nella Sala dell’Arco del Municipio in una conferenza stampa. All’incontro con i giornalisti ha partecipato anche Carlo Rutigliano, presidente dell’associazione “Esse” che ha lanciato la proposta e che ha presentato il logo della candidatura insieme al sindaco, Dario De Luca, all’assessore comunale allo sport, Valeria Errico, e alla presidente della Quarta commissione consiliare, Bianca Andretta.

A breve sarà formato un Comitato che entro il mese di marzo 2019, dovrà presentare un dossier, “nel quale – ha evidenziato Errico – inseriremo anche eventi di livello internazionale da programmare per il 2021”.

Il sindaco ha inoltre sottolineato che “seguendo l’esempio di Matera Capitale europea della Cultura per il 2019, dobbiamo lavorare tutti insieme per la promozione del nostro territorio, affinché la città, qualunque sia l’esito di questa candidatura, ottenga benefici dal lavoro dei prossimi mesi”. Rispondendo alle domande dei giornalisti sulla situazione degli impianti sportivi, De Luca ha reso noto che il Comune è impegnato nella ricerca di fondi per realizzare un progetto di recupero della storia Palestra Coni di Parco Montereale redatto come tesi di laurea da uno studente dell’Università degli Studi della Basilicata.

Share Button