Olimpiadi, la seconda fiaccola di Vittorio Brandi da Locorotondo ai Giochi del 2018

Già tedoforo a Londra nel 2012, ripeterà l’impresa a Pyeongchang l’anno prossimo

Un record singolare quello di Vittorio Brandi, ex cestista di Locorotondo, che dopo aver fatto il tedoforo alle Olimpiadi di Londra 2012 ripeterà l’impresa anche l’anno prossimo in Corea a Pyeongchang.

Portare la fiaccola olimpica con il sacro fuoco è un onore che in pochi possono vantare, figuriamoci poi se l’evento capita due volte, come a Vittorio Brandi da Locorotondo, che dopo aver fatto da tedoforo ai Giochi estivi di Londra 2012 si appresta a partire per la Corea del Sud dove farà parte della staffetta che porterà la fiamma a Pyeongchang nel febbraio 2018.

Una trasferta che vista l’instabilità politica dell’area mette un po’ di preoccupazione a Brandi, che auspica che la pace olimpica in qualche modo regga.

Share Button