Inaugurata al Centro Universitario Sportivo di Bari la nuova pista di atletica leggera

E’ stata inaugurata al Centro Universitario Sportivo di Bari la nuova pista di atletica leggera intitolata al campione olimpico, primatista mondiale, Pietro Mennea, ‘La freccia del sud’. Alla cerimonia sono intervenuti vari rappresentanti istituzionali, il Rettore dell’Università degli Studi di Bari, Antonio Felice Uricchio, il presidente del Centro Universitario Sportivo di Bari, Giuseppe Seccia, e la moglie di Pietro Mennea, Manuela Olivieri. Barlettano doc,  Pietro Mennea è stato Campione olimpico dei 200 metri piani a Mosca nel 1980, è stato il primatista mondiale della specialità dal 1979 al 1996 con il tempo di 19″72 che, tuttora, costituisce il record europeo. Detiene inoltre il record italiano dei 100 metri piani, con il tempo di 10″01. Soprannominato Freccia del Sud, è l’unico duecentista della storia che si sia qualificato per quattro finali olimpiche consecutive (dal 1972 al 1984). In virtù della sua carriera sportiva è stato insignito dell’ordine olimpico nel 1997 ed introdotto nella Hall of Fame della FIDAL.  “Pietro – ha spiegato Uricchio – è stato un nostro studente e si è laureato prima in Scienze politiche e poi in Giurisprudenza”. “Vinse – ha aggiunto – la medaglia d’oro alle Universiadi, quando stabilì il record del mondo a Città del Messico, appunto da studente”. “E’ stato un grandissimo uomo, un esempio di umiltà e modestia, – ha detto invece Seccia – di dedizione al lavoro e di capacità di realizzare qualsiasi cosa un uomo e un’atleta si prefigga”.

Share Button