Sport e integrazione, Coni Basilicata premia scuole finaliste

Sport e Integrazione - ConiPresso la sede del Coni di Basilicata a Potenza, premiazione per i vincitori del concorso “Sport e integrazione”. Inserito nelle attività del progetto nazionale “Sport di Classe”, frutto dell’impegno congiunto del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, del Comitato Olimpico Nazionale Italiano e della Presidenza del Consiglio dei Ministri, per promuovere l’educazione fisica già dalla scuola primaria e favorire i processi educativi e formativi delle giovani generazioni, il concorso ha premiato le prime tre classificate delle due province lucane.

Nel potentino, primo posto per la 4a A dell’Istituto Comprensivo Genzano con il disegno “Uniti nello Sport”, mentre nella Provincia di Matera, a primeggiare è stata la 3a C dell’Istituto Comprensivo n.4 di Via Fermi con il progetto “Insieme per lo Sport.”

Targhe ed ed un buono del valore di 190 euro da spendere in un negozio sportivo, sono stati consegnati alle rispettive delegazioni dal presidente del Coni di Basilicata, Leopoldo Desiderio ed i membri dell’organismo per lo Sport a Scuola, Claudia Datena, Giovanna Molinari, Giuseppe Grilli, Antonio Iallorenzi e Walter Albano. Unanime la soddisfazione per il percorso svolto e che anche in regione ha animato la competizione tra istituti.

In Italia sono stati raccolti e selezionati ben 55mila elaborati, di cui oltre 1900 quelli finalisti. In Basilicata, invece, sono state coinvolte 121 scuole primarie per un totale di circa 900 classi.

Share Button