Ciclismo: la prima tappa del Giro di Basilicata parla francese.

Giro di BasilicataMatera – E’ stato il francese Paret – Peintre ad aggiudicarsi nel pomeriggio di venerdì la prima tappa del trentaduesimo giro ciclistico di Basilicata, riservato alla categoria Juniores ed organizzato dal Nucleo Gioventù Potenza. 109 i chilometri con partenza da Nova Siri Marina ed arrivo a Matera: frazione totalmente pianeggiante nella prima parte, poi mossa in prossimità dei passaggi di Montalbano Jonico e Bernalda, abbastanza impegnativa nel finale quando si è toccata Montescaglioso, dove l’insistente pioggia ha provocato alcune cadute, e poi la città dei Sassi con arrivo in via XX Settembre. Il francese, chi è ovviamente ora il leader di classifica, ha tagliato il traguardo in 2 ore 43 minuti e 5 secondi, precedendo di un secondo Lorenzo Rota, atleta della nazionale italiana, poi tutti gli altri. La kermesse internazionale proseguirà domani con la seconda frazione, 80 chilometri da Tito Scalo a Tito: prevederà in partenza un semplice circuito nella zona industriale, poi ci si sposterà verso l’interno, con le scalate di Satriano e Sasso di Castalda, si toccherà Brienza e si ritornerà indietro con la seconda ascesa di Satriano e l’arrivo a Tito. L’ultima tappa, di 117 chilometri da Tramutola a Viggiano, si svilupperà domenica mattina anch’essa inizialmente in un circuito cittadino, poi farà rotta verso vari paesi della zona, si attraverserà la diga del Pertusillo prima del gran finale con una doppia impegnativa ascesa che metterà la parola fine ai giochi di classifica.

Share Button