Il lucano Pozzovivo secondo al “Brixia Tour”.

Verona – Il ciclista lucano Domenico Pozzovivo non è riuscito a ripetersi al Brixia Tour 2011, gara a tappe riservata ai professionisti che si corre principalmente nel bresciano, conclusasi quest’anno a Verona. Pozzovivo, trionfatore nella passata edizione e secondo nel 2009, si è dovuto  accontentare della medaglia d’argento dopo aver corso a grande ritmo le 5 tappe in programma. Il ciclista lucano è stato di sicuro uno dei protagonisti dell’undicesima edizione del Brixia Tour, che nel 2001, primo anno della kermesse, ha visto la vittoria finale dell’australiano Cadel Evans, vincitore dell’ultimo tour de France; nel palmares, oltre al già citato Pozzovivo, anche lo spagnolo Astarloa che ha ottenuto il successo nel 2002 per poi laurearsi campione del mondo l’anno seguente, e gli italiani Di Luca e Rebellin, l’unico quest’ultimo a vincere il giro 2 volte. Dunque nomi di prestigio tra cui figura anche il lucano della Colnago – CSF Inox il quale nell’edizione 2011 del Brixia Tour, a cui hanno partecipato circa 170 ciclisti, ha provato a dire la sua nel corso della tappa regina del giro, la numero 4, da Concesio al Passo Maniva, 158,5 chilometri con gli ultimi dieci ad una pendenza media del 9%. Pozzovivo non è riuscito però a staccare in maniera decisa il leader della classifica, il trentasettenne Fortunato Baliani, giunto secondo al traguardo con soli 7″ di distacco. Baliani ha consolidato la propria leadership, la ha mantenuta agevolmente dopo l’ultima tappa di ieri completamente in pianura, e si è aggiudicato il Brixia Tour 2011 corso in 20 ore 4 minuti e 52 secondi; al secondo posto Pozzovivo con 2 minuti di ritardo; l’altro lucano, Antonio Santoro, ha chiuso al 36′ posto con 20 minuti di distacco.

Share Button