La Bawer Matera supera il Molfetta

Il coach della Bawer Matera Claudio Corà

Il coach della Bawer Matera Claudio Corà

Matera – Inizia con il piede giusto il campionato la Bawer Matera, che ha battuto tra le mura amiche del Palasassi la Virtus Molfetta per 79-69. Una bellissima prestazione da parte degli uomini di coach Claudio Corà, che partono  subito bene con Gilardi e Longobardi, autori dei primi 5 punti  biancazzurri. Al 5′ minuto della prima frazione il punteggio è di 10-7, ma prima Grappasonni e poi Maestrello incrementano il vantaggio materano sul 15-7. A questo punto sale in cattedra per gli ospiti Zambrini che riporta in gara Molfetta, e con maggiore equilibrio si va avanti sino alla fine del primo quarto, chiuso dai materani sul 18-14. Nei primi minuti della seconda frazione è solo Bawer che con Maestrello, Hassan e Lovatti si porta sul 25-16. Gli ospiti reagiscono prontamente e si portano sul 25-21 grazie ancora allo scatenato Zambrini, ma la Bawer è reattiva e allunga nuovamente sul finire di quarto con Longobardi e Maestrello, che permettono ai biancazzurri di andare all’intervallo lungo sul 40-30. Subito dopo il riposo la Bawer non sembra affatto appagata e continua a bucare la rete del canestro molfettese, portandosi in circa tre minuti addirittura sul 48-32, +16 e massimo vantaggio del match. Gli ospiti si scuotono e con Maggi e Zambrini cercano di rientrare in partita, riportando il gap a dieci punti; si va avanti così sino al termine del terzo quarto, chiuso dagli uomini di Corà in vantaggio sul 59-50. L’ultima frazione non riserva sorprese e rispetta il copione dei primi tre quarti di gara, con la Bawer intenta a macinare gioco, e Molfetta in netta difficoltà. Provenzano porta i biancazzurri sul +14 a circa metà periodo ma Cucinelli e Leo rispondono per gli ospiti; il distacco però aumenta nuovamente quando al 38′ minuto e mezzo di gioco, Maestrello porta la Bawer sul 75-61. Il match non ha assolutamente più niente da dire, e il giovane materano Gaudiano realizza da sotto il definitivo 79-69. Una vittoria convincente per gli uomini di coach Corà, autori di una partita attenta sia in fase offensiva che difensiva.

Share Button