Grandinate metapontino. L’assessore lucano all’agricoltura invita a segnalare i danni

Con riferimento all’evento calamitoso del 12 maggio scorso, “giorno in cui una grandinata di proporzioni eccezionali ha causato ingenti danni ai fruttiferi del metapontino (albicocche, pesche, kiwi ecc.) ed anche alle colture ortive (pomodoro, anguria, melone, carciofo)” l’assessore regionale alle Politiche agricole e forestali, Francesco Fanelli, dopo alcuni incontri con i propri uffici ha comunicato che “tutte le imprese danneggiate potranno presentare segnalazione”.

Gli imprenditori interessati potranno utilizzare il modello di comunicazione presente sul portale della Regione Basilicata (www.regione.basilicata.it) o reperibile nelle sedi territoriali del Dipartimento.

“L’Ufficio competente” ha proseguito l’assessore Fanelli “procederà ad acquisire le segnalazioni e a perimetrare l’area interessata dall’evento del 12 maggio scorso. Con riferimento alle segnalazioni che mi sono giunte in ordine ai ritardi nella istruttoria della sottomisura 5.2 del Psr 2014-2020 – ha aggiunto l’esponente dell’esecutivo lucano – ho accertato le ragioni di tale ritardo, e avendo superato ogni criticità, assicuro la ripresa dell’attività istruttoria e la conclusione della stessa nell’arco temporale di 30 giorni”.

Share Button