Frana lungo la Sinnica del febbraio scorso: effettuato il sopralluogo

Si è svolto l’atteso sopralluogo che il Dipartimento Nazionale di Protezione Civile ha effettuato sulla frana lungo la Statale Sinnica, che ne ha causato la chiusura di un tratto dall’11 febbraio scorso.

L’incontro si è svolto alla presenza della Regione Basilicata, del consigliere regionale Franco Cupparo, del Comune di Senise (attualmente commissariato), di Anas, del geologo Antonio Petraglia in rappresentanza dei proprietari del terreno e di una delegazione del comitato ‘Valle del Sinni’ appositamente costituitosi.

Prima di recarsi sul luogo della frana, le istituzioni presenti si sono riunite nella stanza del commissario prefettizio del Comune di Senise per una riunione a porta chiuse. Anche al comitato e al geologo Petraglia è stato chiesto di aspettare fuori. All’incontro, durato poco più di un’ora, ha fatto seguito il sopralluogo sul posto. Alla fine non è arrivata nessuna vera novità. Si attende che da Roma stilino la relazione che fa seguito al sopralluogo. Nel frattempo, però, Cupparo convocherà dalla Regione subito un incontro con Anas e Prefettura.

Share Button