Bandiere Blu 2019, svelate le migliori spiagge di Puglia e Basilicata

Bandiere Blu, novità per Basilicata e Puglia. Salgono a 5 le spiagge lucane con la new entry Pisticci; oltre a Bernalda, Nova Siri, Policoro e Maratea già presenti nell’elenco Bandiera Blu 2018. Le località rivierasche pugliesi, invece, perdono il riconoscimento per le spiagge di Rodi Garganico e Melendugno, ma lo ottengono per la spiaggia di Maruggio: con 13 spiagge anziché 14 rispetto allo scorso anno. I 183 comuni vincitori sono stati annunciati questa mattina nella sede romana del Cnr, per un totale di 385 spiagge, il 10% di quelle premiate a livello mondiale. Il Programma Bandiera Blu, condotto dall’organizzazione non governativa e no-profit “Foundation for Environmental Education”, è giunto alla sua 33esima edizione e si avvale di un preciso criterio di valutazione, che prende in considerazione quattro macro aree: l’educazione ambientale e l’informazione, la qualità delle acque, la gestione ambientale e i servizi e la sicurezza. Oltre alla giuria nazionale, che ha lavorato in sinergia con quella internazionale, hanno dato il loro contributo anche istituzioni come il ministero dell’Ambiente, quello delle Politiche agricole, il Coordinamento assessorati regionali al turismo, il Comando generale delle Capitanerie di Porto-Guardia Costiera, l’Ispra, il Laboratorio di oceanologia ed ecologia marina dell’università della Tuscia, la Federazione nazionale degli Ordini dei chimici e dei fisici e l’Anci, nonché organismi privati quali i Sindacati Balneari e la Fin, sezione salvamento. L’obiettivo principale, aldilà della bandiera, è quello di spingere le amministrazioni locali partecipanti a impegnarsi per risolvere, e sanare nel tempo, le problematiche relative alla gestione del territorio.

 

Share Button