San Severino Lucano prepara il primo dei “weekend in arancione”

Sul piccolo borgo lucano di San Severino da questa estate sventola la bandiera arancione del Touring Club, un marchio di qualità che certifica le eccellenze locali dell’entroterra in ottica di turismo ambientale.

I turisti contemporanei, sempre più esigenti, cercano una esperienza all’insegna dell’autenticità. E, tra le offerte della Basilicata spicca proprio quella del borgo di San Severino Lucano che offre nell’ambito dell’”autunno bandiera arancione – aggiungi un borgo a tavola”,un programma che prevede sabato 6 ottobre la proiezione di due cortometraggi ambientati e girati in Basilicata dal lucano Andrea Manicone: al Palafrido alle ore 18.00 mentre domenica l’appuntamento è alle 10.00 a Bosco Magnano da dove inizierà una escursione guidata per gli angoli più suggestivi del territorio che si concluderà al santuario della Madonna di Pollino.

Nel pomeriggio alle 17.30 al Centro Visite, sarà ufficialmente presentata la “bandiera arancione” alla presenza del corpo consolare del TCI di Basilicata.

Alle 19.30 sulla tavola del borgo di via Nicola Germano ci saranno “rashkatiedd’ ca muddica” per tutti, accompagnati da musica e canti della tradizione popolare.

Franco Fiore, alla guida dell’amministrazione della cittadina sottolinea l’importanza della tutela del territorio e delle tradizioni. Così il marchio “Bandiera arancione” oltre ad essere un motivo di orgoglio rappresenta per il sindaco e la comunità tutta uno “sprone per continuare a investire nel turismo sostenibile” e nella tutela del patrimonio.

Share Button