Presentata la nuova guida dell’APT sull’equiturismo in Basilicata - trmtv

Presentata la nuova guida dell’APT sull’equiturismo in Basilicata

Un nuovo opuscolo realizzato dall’Apt nell’ambito della collana “Basilicata Sport&Natura” è stato presentato nel Castello di  Lagopesole dal direttore dell’Azienda di Promozione Turistica Mariano Schiavone.

Alla redazione della guida – interamente dedicata al mondo dei cavalli che contiene vari itinerari percorribili all’interno del territorio lucano – hanno collaborato le associazioni del settore. Il nuovo strumento ha il duplice scopo di promuovere la conoscenza del paesaggio secondo le modalità del turismo equestre, per poi diventare utile sia a neofiti del settore sia a esperti.

“Un’occasione” afferma il direttore  Schiavone “per sottolineare come l’equiturismo possa diventare una grande risorsa del territorio, oltre che un modo originale e divertente per assaporare le bellezze storico-culturali della Basilicata mantenendo un sano contatto col mondo animale e per conoscere, al contempo, le tante possibilità che i confini lucani offrono per trascorrere del tempo immersi nella natura incontaminata”.

La presentazione, aperta dal sindaco di Avigliano, Vito Summa, ha visto gli interventi  del Presidente del GEAN (Guardia Equestre Ambientale Nazionale) e dell’Equiturismo Nazionale, Salvatore Summa, e del Presidente del GEAN Toscana, Mario Paoli che con le loro testimonianze hanno provato quanto la Basilicata sia in grado di rispecchiare lo slancio che il settore equestre sta registrando su scala nazionale.

Schiavono si dice soddisfatto del lavoro svolto e fiducioso nelle potenzialità di questo nuovo settore, caratterizzato da un volto che è quello di un business in crescita e da un profilo trainante rispetto a una serie di economie collaterali e collegabili alle attività equestri.

Alla presentazione hanno partecipato anche i presidenti di diversi Gean regionali, tra cui le Marche, la Basilicata e la Lombardia oltre alle varie associazioni equestri.

Le conclusioni dell’incontro sono state affidate al presidente del Consiglio Regionale, Vito Santarsiero “La guida” ha detto “è l’occasione per aprire la nostra regione agli appassionati di equiturismo e da questo momento dovremmo lavorare per attrezzare al meglio il nostro territorio con ippovie mappate, segnate, infrastrutturate così come avviene nelle realtà territoriali più avanzate nel settore dell’equiturismo. E’ un progetto che sicuramente consentirà alla Basilicata di fare dell’equiturismo un fattore di crescita, di promozione e di sviluppo economico”.

Share Button