Incendi. Mobilitati aerei ed elicotteri delle Forze armate

Aerei ed elicotteri delle Forze armate sono da giorni impegnati a fronteggiare l’emergenza incendi in Italia. Lo sottolinea la Difesa, ricordando che ogni anno, sulla base di un protocollo stipulato con la Protezione Civile, le Forze armate mettono a disposizione mezzi aerei e basi come contributo alla campagne antincendio.

Inoltre, nello stesso ambito, su richiesta del Dipartimento dei Vigili del fuoco, il ministero mette a disposizione anche un “pacchetto” di piloti abilitati sugli elicotteri antincendio. Il dispositivo della Difesa prevede l’impiego, su richiesta, di mezzi aerei delle Forze armate che sono schierati in varie zone del paese.

Nel centro-sud questi velivoli fanno riferimento alle basi di Viterbo, Cagliari, Grottaglie e Catania. In particolare, per l’emergenza in Sicilia la Difesa ha messo a disposizione assetti aggiuntivi rispetto ai quattro elicotteri antincendio schierati nelle basi di Sigonella, Trapani e Catania già operativi. Ieri, poi, in applicazione del protocollo con la protezione Civile, gli elicotteri delle Forze armate sono intervenuti anche in Abruzzo e Basilicata, nelle province di Pescara e Matera.

Share Button