RFI avvia collaborazione con Unibas per monitorare la Frana di Costa della Gaveta

Al via la collaborazione tra Rete Ferroviaria Italiana e la Scuola d’Ingegneria dell’Università della Basilicata per lo studio e il monitoraggio della frana di Costa della Gaveta che interessa la linea ferroviaria nella tratta a est di Potenza in Contrada Baragiano-Varco d’Izzo.

RFI approfondirà con UniBas l’analisi dell’interazione fra il sistema ferroviario e i sistemi franosi. Saranno realizzati nuovi fori di sondaggio in cui verranno inseriti strumenti di misura delle deformazioni e delle tensioni del terreno e delle pressioni dell’acqua di porosità. Le strutture di cemento armato, compresa la galleria Calabrese, saranno monitorate con strumentazione innovativa, compresi nuovi sistemi di monitoraggio a fibra ottica.

L’UniBas analizzerà i dati del monitoraggio, interpretando le prove di sito e di laboratorio, al fine di costruire i modelli di interazione sottosuolo – infrastrutture ferroviarie ed elaborare proposte di intervento.

Lo studio della Scuola d’Ingegneria dell’UniBas rientra nell’ambito del progetto“Innovative Monitoring and Design Strategies for Sustainable Risk Mitigation” (PRIN – Progetto di Rilevante Interesse Nazionale), finanziato dal MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) che vede coinvolte nove Università italiane.

Share Button