Parco Magna Grecia, Latronico: “A breve primo bando del ministero”

Inserito nel decreto sul Mezzogiorno,  all’art. 7 , il capitolo Matera-MagraGrecia, diventa sempre più concreto anche il progetto del Parco della Magna Grecia. L’idea di un grande parco territoriale, interregionale, che interessi l’area ionica di Puglia, Basilicata e Calabria.

E’ del marzo 2015 la proposta di legge firmata in primis dal parlamentare lucano Direzione Italia, Cosimo Latronico: “Nei prossimi sessanta giorni il ministero dei beni culturali farà un primo bando per costruire un sistema territoriale integrato, da Taranto a Sibari”.

“Taranto ha un ruolo centrale nella costituzione e nello sviluppo del Parco per Taranto – afferma Nicola Russo di TarantoFutura – perché è città dotata di infrastrutture che garantirebbero l’accessibilità e, quindi, la fruibilità all’area in questione”.

Studi e ricerca sono affidati, infine, agli studenti del Liceo Aristosseno, impegnati ad individuare il perimetro dell’arco ionico che interesserebbe il Parco. Area che conta, spiega il preside Salvatore Marzo “ben 12 musei archeologici nazionali tra Taranto e Crotone”.

Share Button