A Potenza il Comune lancia la seconda fase della Raccolta Differenziata

Il Comune di Potenza ha presentato i dati e lanciato la seconda fase della raccolta differenziata in Città

Il Comune di Potenza ha presentato i dati e lanciato la seconda fase della raccolta differenziata, che inizierà nei prossimi giorni al polo universitario e ospedaliero, rioni Macchia Romana, Parco Aurora e Verderuolo, via Cavour e via Appia.

“Un passaggio importante e atteso da tempo” – ha dichiarato il sindaco De Luca, insieme all’assessore all’Ambiente Coviello, i vertici dell’azienda municipalizzata ACTA ed i referenti CONAI. In particolare, i risultati già ottenuti durante la prima fase “potranno essere ulteriormente migliorati – ha aggiunto il primo cittadino – oltre che per l’incremento del numero di utenze che il servizio andrà a coprire, “anche per l’impegno che i cittadini stanno garantendo per rispettare le indicazioni che arrivano da facilitatori e operatori.”

Coviello si è soffermato sul dato “emblematico dello scorso dicembre, confrontato a quello del 2015”, dove si è passati da un conferimento in discarica pari a 1.899 tonnellate fino a 1.345 tonnellate, ovvero 550 tonnellate in meno in un solo mese. Tra gli altri numeri: nell’ultimo anno, la raccolta differenziata è passata dal 20% al 36% circa.
Già definito l’accordo con il gestore per il servizio di vigilanza nei punti di conferimento su strada ed è stata presentata una app gratuita per smartphone che servirà come vademecum per i cittadini.

Share Button